Rassegna stampa Aprile Maggio 2017

VENEZIA TODAY

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Venezia Today

PIU’ SALUTE E BENESSERE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Più Salute e Benessere

 

Ulss 3 premiata per i servizi al cittadino per l’applicazione MyHospital Serenissima realizzata da TapMyLife.

Anche l’Ulss 3 Serenissima, con la sua app “MyHospital Venezia”, è tra le dieci strutture sanitarie che il Politecnico di Milano ha selezionato come le migliori d’Italia nell’utilizzo delle nuove tecnologie. L’evento conclusivo del Premio “Innovazione Digitale in Sanità 2017” si è svolto giovedì a Milano, e in quella sede l’app, che permette agli utenti di muoversi dentro l’ospedale dell’Angelo guidati dallo smartphone, è entrata tra i dieci migliori progetti da tutta l’Italia, e si è classificata seconda nella sezione “Servizi al Cittadino”.

“MyHospital Serenissima”, realizzata per l’Ulss 3 da TapMyLife, guida i cittadini attraverso i reparti, i servizi e i vari ambulatori delle strutture ospedaliere per raggiungere rapidamente i punti di interesse. L’applicazione, che segue la logica dei navigatori satellitari, è accessibile da smartphone e funziona anche senza connessione internet. Lo strumento fornisce anche informazioni che riguardano le sedi dell’azienda sanitaria, gli orari e i servizi offerti. Nel febbraio scorso, l’app è stata attivata all’ospedale dell’Angelo di Mestre: sono stati individuati 350 punti di interesse come possibili destinazioni per gli utenti e i visitatori e sono stati installati 700 sensori per coprire i vari piani della struttura. Il progetto verrà a breve esteso alla sede ospedaliera di Venezia.

Il premio è istituito dall’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, per riconoscere le strutture che si dimostrano in grado di utilizzare le moderne tecnologie digitali come leva di innovazione e miglioramento nel mondo della Sanità. “I dieci progetti finalisti – ha spiegato Cristina Masella, responsabile scientifico dell’osservatorio – rappresentano esempi di best practice nell’uso delle tecnologie digitali nel mondo della Sanità, spesso fondati anche sull’utilizzo di Internet, app e social media, ormai sempre più parte della vita quotidiana di medici e pazienti. I vantaggi delle tecnologie digitali per la Sanità sono evidenti, dal risparmio di tempo e denaro all’aumento della qualità del servizio offerto, a tutto beneficio non solo delle strutture sanitarie ma anche del paziente, oggi sempre più protagonista in prima persona del processo di cura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*