Monitoraggio pazienti COVID in strutture protette

La cronaca di questo periodo sta purtroppo evidenziando casi sempre più frequenti di problemi derivanti dal mancato monitoraggio dei pazienti COVID anche all’interno di strutture protette, come ospedali e case di riposo.
La crisi pandemica deve essere stimolo per attrezzare le nostre strutture sanitarie con strumenti che possano aiutare a gestire in modo concreto non solo l’emergenza ma altresì l’auspicabile ritorno alla normalità con strumenti moderni, efficienti e flessibili. Soluzioni per il monitoraggio attivo dei pazienti e efficientamento dei sistemi sono ambiti in cui TapmyLife è altamente specializzata e permettono di fare un investimento determinante nella fase emergenziale e inevitabile anche per la modernizzazione dell’intero sistema di assistenza.

Emergenza e tecnologie indoor: safe paths & asset critici

Già ampiamente acclarato nei periodi di “normale” attività delle strutture ospedaliere, in periodi pandemici i vantaggi dell’utilizzo delle tecnologie di positioning e navigazione indoor emergono prepotentemente come elementi fondanti nell’organizzazione di strutture ospedaliere complesse: dalla definizione di aree e percorsi sicuri, al supporto agli operatori, passando per la localizzazione e gestione degli asset critici.