AGOSTO 2021: IL QUI ED ORA DELLA SANITA’ ITALIANA

Oggi, alla vigilia del secondo ferragosto con costume e mascherina, i primi 24 miliardi del PNRR sono arrivati in Italia ed è certamente sul qui ed ora che dobbiamo concentrarci. E’ il momento per attivare idee, fare rete, efficientare, ammodernare l’unico vero settore che definisce il grado di civiltà di un Paese: il settore sanitario.

H.P.C. 4.0 TapMylife: Hospital performance control center

Con Hospital Performance Control Center di TapMyLife il quadro di insieme complessa attività dell’Ospedale viene riassunta in una dashboard che permette di prendere decisioni sulla base di dati certi visualizzati in storico o in tempo reale e in questo modo è possibile gestire anche eventuali situazioni di criticità o emergenza.
I vari moduli della soluzione permettono acquisti separati e investimenti dei singoli dipartimenti che, grazie all’ecosistema TapMyLife, convergono in forma piramidale verso la piattaforma di Hospital Management Intelligence Service

I Vantaggi dell’Indoor navigation in the “Era of Covid”

L’’accoglienza è una fase essenziale per il processo di umanizzazione delle strutture ospedaliere. Già ampiamente acclarato nei periodi di “normale” attività delle strutture ospedaliere, in periodi di stress organizzativo e gestionale i vantaggi dell’utilizzo delle tecnologie di positioning e navigazione indoor emergono prepotentemente come elementi fondanti nella pianificazione di strutture ospedaliere complesse.
Gli utenti che in questo periodo si approcciano alla struttura inoltre, di solito sono in uno stato di maggiore ansia e sono quindi preoccupati di trovare la strada per la destinazione prevista nel più breve tempo possibile. Pertanto un vero e proprio navigatore indoor, è fondamentale per mantenere il personale ospedaliero concentrato, produttivo e libero da interruzioni.

Fondo innovazione digitale P.A.: bene ma siamo solo all’inizio

Non è più derogabile un serio ragionamento sugli strumenti di accoglienza nelle strutture pubbliche (dagli ospedali a Regioni, ASL e ASST, Comuni e Camere di Commercio, fino ad arrivare d enti e ministeri) poichè districarsi negli uffici di queste strutture è spesso difficile e i soli costi di manutenzione della cartellonostica tradizionale possono essere abbattuti in modo significativo con dispaly dinamici e app di indoor navigation.

U.N. Disability Day: la sfida dell’accessibilità

C’è certamente ancora molta strada da fare sul tema di una piena accessibilità soprattutto negli edifici pubblici o aperti al pubblico ma crediamo che il vero successo di queste iniziative sarà il ribaltamento del concetto di disabilità in ACCESSIBILITA’, soprattutto nei luoghi pubblici. In sostanza senza strumenti di accessibilità siamo tutti disabili, noi di TapMyLife non lo dimentichiamo e utilizziamo le nostre soluzioni tecnologiche per aiutare a colmare per quanto possibile i gap che possono condizionare la vita dei cittadini tutti, gli abili e i disabili, visivi o motori.